Novità dal 2018 sui sacchetti in plastica

A partire dal 01 gennaio 2018, tutti i sacchi leggeri e ultraleggeri (ossia con spessore della singola parete inferiore a 15 micron), con o senza manici, ossia compresi sacchetti utilizzati tipicamente come imballaggio primario, per il trasporto o a fini di igiene in gastronomia, macelleria, pescheria, ortofrutta e panetteria, saranno sottoposti a nuovi e specifici requisiti.

I requisiti sono definiti dalla legge di conversione del decreto legge Mezzogiorno approvata dalla Camera e sono di seguito riassunti negli aspetti principali.

Sacchetti haccp

Requisiti

I sacchetti dovranno:

  • essere biodegradabili e compostabili secondo la norma UNI EN 13432 e con un contenuto minimo di materia prima rinnovabile di almeno il 40% (50% a partire dal 1 gennaio 2020 e 60% dal 1 gennaio 2021);
  • disporre dell’idoneità per uso alimentare;
  • i nuovi shopper non potranno essere ceduti gratuitamente: i sacchetti dovranno essere ceduti esclusivamente a pagamento.  Il prezzo di vendita dovrà inoltre risultare sullo scontrino o sulla fattura.

In caso di violazioni sono previste sanzioni anche molto pesanti.



Devi predisporre o aggiornare un piano di autocontrollo?

Ti serve consulenza in materia di igiene alimentare?

Devi aprire un locale o avviare una attività e non sai che cosa ti occorre?
 


Pagine a cura di:

Le nostre attività

Principali aree di intervento:


Cerchi un corso?

Richiedi informazioni senza impegno


Vedi anche...

Air-view.it - riprese aeree con droni

Riprese aeree, ispezioni e monitoraggio
con l'uso di SAPR (Sistemi aeromobili a pilotaggio remoto)

www.air-view.it - info@air-view.it

Tutte le notizie