Impianti termici: dal 01 giugno nuovi libretti

Libretto di impianto e rapporto di efficienza

caldaiaÈ stato pubblicato il DM 10 febbraio 2014 del Ministero dello Sviluppo economico, che contiene i modelli di libretto e rapporto di controllo previsti dal “Regolamento in materia di esercizio, conduzione, controllo, manutenzione e ispezione degli impianti termici” (DPR n. 74/2013)

Dal 01 giugno 2014 gli impianti termici devono essere muniti di apposito “Libretto di impianto per la climatizzazione”. Al termine di ogni intervento di controllo e manutenzione deve inoltre essere redatto il “Rapporto di efficienza energetica”.

Il Rapporto di efficienza energetica riguarda soltanto gli impianti termici di climatizzazione invernale di potenza utile nominale maggiore di 10 kW e di climatizzazione estiva di potenza utile nominale maggiore di 12 kW, con o senza produzione di acqua calda sanitaria.

La nuova disciplina non si applica agli impianti termici alimentati esclusivamente con fonti rinnovabili di cui al decreto legislativo 3 marzo 2011, n. 28, ferma restando la compilazione del libretto.

Nel caso di dismissione dall’impianto senza sostituzione di componenti o apparecchi, le relative schede sono conservate dal responsabile dell’impianto per almeno 5 anni dalla data di dismissione.

Il Libretto può essere redatto anche in formato PDF o elettronico. In questo caso deve essere disponibile copia conforme del file su carta, per le eventuali ispezioni autorità competente.

Impianti esistenti

Per gli impianti esistenti alla data del 1° giugno 2014, i “libretti di centrale” ed i “libretti di impianto”, già compilati e conformi rispettivamente ai modelli riportati negli allegati I e II del decreto ministeriale 17 marzo 2003, devono essere allegati al Libretto.

Al fine di facilitare e uniformare la compilazione dei libretto di impianto per la climatizzazione e dei rapporti di controllo di efficienza energetica, il CTI (http://www.cti2000.it/) mette a disposizione degli esempi applicativi per le tipologie impiantistiche piu’ diffuse.

 



Devi  presentare una domanda di autorizzazione? Una domanda di AUA?

Devi  effettuare campionamenti alle emissioni in atmosfera o presentare il MUD?

Ti serve una consulenza sul REACH, sulle sostanze pericolose, vuoi certificare la tuo organizzazione secondo la norma ISO 14001?
 


Pagine a cura di:

Le nostre attività

Principali aree di intervento:


Cerchi un corso?

Richiedi informazioni senza impegno


Vedi anche...

Air-view.it - riprese aeree con droni

Riprese aeree, ispezioni e monitoraggio
con l'uso di SAPR (Sistemi aeromobili a pilotaggio remoto)

www.air-view.it - info@air-view.it

Tutte le notizie